Psicologia: il Complesso di Edipo vince Sanremo

Un quotidiano o forse un settimanale di quelli gratuiti, come tanti distribuiti nelle nostre città. Si legge piacevolmente mentre viaggi o sei in attesa; un buon investimento del tempo per informarsi, imparare e allargare le proprie conoscenze. Insomma la “carta scritta” è ancora un ottimo mezzo di diffusione del “sapere” in generale.

Volentieri ne ritiro una copia: mi piace sapere “cosa gira” e come gira l’informazione nelle città. E’ una sorta di carta di identità della cittadinanza. Deformazione professionale? Forse.

L’attenzione viene attirata dalla pagina di psicologia: psicologia e dintorni. Oddio è una persecuzione, una pandemia.

Curioso di scoprire quali siano (qui) i “dintorni” della psicologia [non si finisce mai di imparare] inizio a leggere. Lo faccio tutto d’un fiato: bella storia. Mi sento scosso, lentamente riprendo a respirare.

Vi lascio gustare l’argomento, lo trascrivo.

La pelle del bambino ha fame del contatto con la madre e lo desidera ardentemente. Nel contatto piacevole con le mani della madre la pelle di entrambi si carica energeticamente, diventa rosea, calda, vibrante e un senso di benessere li pervade tutti e due; il bambino arde dal piacere di essere amato (carica). Poi il piccolo si sazia, la carica rifluisce al centro (scarica) e, felicemente rilassato, si abbandona nelle braccia della madre (distensione). Tu senti me, io sento te: noi due ci apparteniamo.

Accidenti, roba forte. Incesto e Pedofilia insieme. Forse dovrei chiamare il 118.

Rapito da questo incipit continuo la lettura concentrato [ma certamente anche impaurito] a seguire il ragionamento per giungere alla spiegazione di questo incredibile risultato raggiunto dalla scienza attraverso uno strumento ineccepibile, nuovo, all’avanguardia: la video camera. La quale “mostra al mondo commosso il fenomeno del contatto madre-neonato”.

Caspita è come aver visto faccia a faccia il bosone di Higgs. Uguale.

Incredibile. Guardo la foto della terapeuta: carina, troppo giovane per essere bella. Si, senza dubbio, è una psicoterapeuta bio energetica; potenzialmente promettente. Potrebbe “sfondare” nella professione.

Wow. Non si finisce mai di imparare che: siamo circondati da parolai convinti, seriamente, che il sole gira (ancora) attorno alla Terra al punto da farci sentire il peso della nostra crassa ignoranza. Arroganti, drogati della loro nullità di fede da diventare capaci di trasmettere la certezza del possesso della “verità” e che tu sei un vero, povero e inutile ignorante. Ne sono convinti.

Il meccanismo è sempre quello: vendere fumo, amuleti, paradisi, pozioni magiche etc. Ma, visti i tempi, ci aggiungono un pizzico di quel sapore salottiero (ormai falso) borghese che alimenta la vanità di chi non è nulla nella vita. E, come da copione, tutto diventa fashion, tendenza, moda, etichetta. Per pochi, ovviamente.

Che fantastico il dintorno di questa psicologia, del genere radical chic: Freud inventa il complesso di Edipo, le psico-sciacquette [quelle in perenne adorazione del pene] lo teorizzano e lo diffondono, le psico-arrapate [prive dell’oggetto fallico proprio] lo simulano durante la  psicoterapia e le mogli di questi bambini di 35-39 anni adottano e curano il paziente [da brave crocerossine] in cambio del vitalizio di risorse della famiglia del rampollo.

Non so se gettare il giornale o, incurante della raccolta differenziata, bruciarlo. Una volta era più facile scrivere di scienza: si faceva sulle riviste scientifiche oggi devi cercare (con mezzi non certo meritocratici) in quale fogna andare a sguazzare e seminare ignoranza (di alto livello culturale) per trarne indebito, ignobile, ingente e disumano profitto.

Renato Gentile

PS Se fossi su facebook mi darei subito un “mi piace” per la diffusione della scienza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...