Immagini: scatto # 2

3

3 (Photo credit: Sarah Colomer)

Raggiunsero il divano e Rehin si accomodò; Tànila poggiò le ginocchia e sedette sulle proprie gambe di fianco a lui e lentamente sciolsero il ghiaccio che la distanza giornaliera aveva lasciato formare sui loro corpi. Silenzi e parole, composte sul ritmo del respiro diventarono frasi sussurrate accompagnate da un treno di carezze e sorrisi. Una complessa architettura di movimenti finemente coordinati, guidati da uno schema dal ritmo lento, ben visibile ma nascosto a orecchie esterne. Come una danza tribale che nasce lontano, da una coreografia che risponde solamente all’incedere lento, scandito dalle espressioni emotive. Sequenze che obbediscono alle leggi del procedere naturale dell’attrazione genetica diventata espressione culturale.

Quella coreografia di sguardi sembrava la variazione su un tema musicale silenzioso interno a quei corpi, il ritmo si “toccava” nell’aria al punto da poter essere finanche udito.

Fu un attimo e la sensazione di Rehin fu di percepire quel ritmo silenzioso che emergeva da qualche parte. Forse dai battiti del cuore, nella profondità degli accenti del respiro, nella metrica delle parole o nella fusione di tutto questo insieme. Un ritmo vitale, lento. Continuò a seguirlo man mano che si proponeva e sviluppava come danza; senza distrarsi, lasciandosi andare e trasportare. Alla fine rallentò gradualmente come nel finale di un brano di blues.

L’espressione dei loro occhi era serena; non mostrava stanchezza né di fatica. Il sorriso di Tànila dominava su tutto.

E come sarebbe bello se i discendenti di una coppia potessero vedere in quale atmosfera di affetto e tenerezza la loro vita è cominciata ad opera dei genitori. E altrettanto bello sarebbe che nessuno di loro dimenticasse mai quel breve ma intenso momento.

Renato Gentile

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...