Quante camere da letto ?

Vincent's Bedroom in Arles

Vincent’s Bedroom in Arles (Photo credit: Wikipedia)

Non si finisce mai di… imparare? No, di incontrare strani esemplari umani.

Stamattina attendevo un telefonata di lavoro; nell’attesa rispondevo alla posta elettronica.

Squilla il telefono; una voce quasi sintetica, un tono stanco dal tema ripetitivo, forzatamente fresco tanto da sembrare la voce del centralino risponditore automatico che smista le telefonate dell’Azienda indicando le varie opzioni numeriche da digitare.

L’umano di sesso maschile si presenta col suo nome proprio e quello dell’agenzia Immobiliare che rappresenta e mi chiede se sono io la persona che ha posto in vendita l’appartamento ubicato dove sono ubicato. Rispondo si. Non l’avessi mai fatto: partono le domande e subito la telefonata prende una curiosa piega. La domanda che mi fa ancora ridere arriva per terza o quarta. E da qui nasce un dialogo fantastico che non può essere raccontato ma trascritto:

Allora quante camere da letto ha la casa?

Una. Vivo da solo faccia lei.

Bene, allora è un monolocale.

No signore, non è un monolocale è un appartamento di 110 mt.

Ho capito un ampio monolocale.

Guardi che non è un monolocale; c’è l’ingesso, un salone, un soggiorno i servizi e una camera da letto. Ah dimenticavo: c’è anche un ripostiglio.

Ma lei ha detto che ha solo una camera da letto.

Beh le ho detto che vivo da solo quante camere da letto dovrei avere visto che non gestisco una casa d’appuntamento?

Allora niente. Il mio cliente cerca un appartamento con 4 camere letto.

Allora consigli al suo cliente un bed & breakfast o un albergo.

Veramente non deve dirmi lei cosa consigliare al mio cliente.

Non di certo. Io le ho semplicemente chiarito che vendo un appartamento composto con le stanze che ho descritto e non posti letto. Poi chi la compra l’acquista vuota, senza mobili né letti e può ricavarci, se vuole, anche un dormitorio.

Guardi ho capito: lei non vuole collaborare. Non vuole che ci interessiamo a vendere l’appartamento.

Io invece ho capito che, a quanto sembra, parliamo due lingue che non trovano una corrispondenza; però posso garantirle che in tutta Italia capirebbero quel che ho detto.

Veramente ho capito bene, non la trattengo più.

Ecco, adesso ci siamo capiti. Finalmente. Buon fine settimana.

Buona giornata.

Non ho smesso di pensare a questa strana storia delle camere da letto ma vuoi vedere che l’annuncio è stato pubblicato nei paesi Arabi e che il cliente era uno sceicco? A questo punto l’impiegato si è sentito offeso, a buon diritto, quando gli ho detto che parlavamo lingue diverse. Cacchio ho fatto senza dubbio la figura del razzista. Porca miseria.

Pensieri come questo ti rovinano l’umore per tutto il giorno.

Annunci

3 thoughts on “Quante camere da letto ?

  1. E fintanto che si tratta di una Agenzia Immobiliare il danno è circoscritto; il problema è che il medesimo modello di assunzione lavorativa viene applicato alla politica, nelle amministrazioni di cose pubbliche, nella cura dei beni culturali e tanto altro: l’elenco potrebbe andare avanti per molto. Ma dal mio punto di vista non è tanto questo; il problema vero è che tali persone sono convinte, certe, sicure di essere le “persone giuste” per quel lavoro. Che meritano senza dubbio di ricoprire quella posizione.
    Un altro punto a sfavore dell’Ordine degli Operatori della Psiche Italica.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...