Matrimonio a tempo determinato: un rapporto felice

Simple Things (Carole King album)

Simple Things (Carole King album) (Photo credit: Wikipedia)

Da qualche parte su questo blog si è detto che la “crisi” di coppia ha molteplici sorgenti. Il matrimonio dura in media tre anni al punto che qualche Nazione sta cercando di introdurre il “matrimonio a tempo determinato”; ci si sposa per tre anni, poi tutto – legalmente – giuridicamente si conclude. Esiste la possibilità di un rinnovo per altri tre anni; e così via.

Come è noto oggi non si riesce più ad isolare le motivazioni che conducono alla chiusura di una relazione. Il compito di ricucire una relazione è diventato molto complesso; qualcuno ha addirittura scomodato, oltre che gli avvocati, anche la ricerca in Psicologia Evoluzionistica. Si cerca di trovare motivazioni – spiegazioni – per inventarsi spinte comportamentali registrate nel corredo genetico dei sessi. Fantasie di altissimo livello ed impatto mediatico. In Italia addirittura potremmo organizzare il “Festival della Separazione” e premiare le motivazioni più “belle”.

Come sempre gli americani, la cui cultura di riferimento non incontra certo le mie simpatie, affrontano il problema da una parte diversa: quella più semplice. Senza semplificare.

Quali sono i comportamenti comuni alle coppie molto legate? Cosa li lega?

I risultati sono riportati in una ricerca “banalissima”, da esame del terzo anno del vecchio ordinamento di psicologia a Parma, condotta da Mark Goulston e pubblicata nel 2009, ha messo in luce 10 abitudini molto semplici da adottare.

Mi piace elencarle (fa molto roveto ardente) anche se la forma di elenco risulta ostile a molti operatori della psiche, soprattutto quelli fanaticamente impegnati nella ricerca del profondo, sepolto in epoche remote della scienza, il cui fantasma “esiste” nelle menti di tanti. I fedelissimi della curva di turno.

Che cosa ci vuole per essere felici in un rapporto?

  1. Coltivare interessi comuni.
  2. Andare a letto alla stessa ora, insieme.
  3. Camminare mano nella mano; fianco a fianco.
  4. Fare della fiducia ed il perdono la modalità predefinita della relazione.
  5. Concentrarsi maggiormente su ciò che il partner fa bene e non su quel che fa male.
  6. Abbracciarsi appena ci si rivede dopo il lavoro.
  7. Dire “ti amo” e “buon giorno” ogni mattina.
  8. Dare la “Buona notte” a prescindere da come ci si sente.
  9. Sentirsi per un attimo al telefono durante il giorno.
  10. Sentirsi orgogliosi di avere accanto il vostro partner; esprimerlo agli altri.

Un comportamento consapevolmente adottato, nel giro di tre settimane, 21 giorni, diventa un habit cioè un modulo comportamentale che si inserisce nei tratti della nostra personalità adattiva. Ci sono altri comportamenti che non sono entrati nella “top ten” ma che rappresentano altrettanti modi di porgere attenzione al proprio partner; variano tra le culture. Ogni coppia potrebbe elaborare un suo “decalogo” non certo programmandolo ma applicandolo fino a trovare le modalità attraverso le quali esprimere che amiamo “tenerci insieme”. Sembra una banalità ma non lo è affatto.

A questa ricerca mi sono permesso di accostare un altro lavoro, quella sulla Sinestesia condotto da un’insegnante di Filosofia, prestata alla Psicologia (Center for Neurodynamics) all’Università del Missouri – St. Louis. La sinestesia è un legame “insolito”, originale, di esperienze (sensoriali) con immagini mentali. Se solo riuscissimo ad abbattere quel “maledetto muro” di pregiudizi, falsi valori, egoismo e superbia che abbiamo costruito nella nostra testa.

Riprendiamo in mano la Filosofia; è un buon esercizio.

Annunci

2 thoughts on “Matrimonio a tempo determinato: un rapporto felice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...